4 linee guida per creare un ambiente adeguato nella tua lezione di yoga

Quando insegni una lezione di yoga, la prima cosa che le persone vedono quando entrano nella tua classe è l’impostazione della lezione. Questo crea immediatamente una certa atmosfera e imposta l’energia in classe. E durante una lezione di yoga l’energia è molto importante. Anche se un insegnante di yoga può offrire lezioni meravigliose, se non fornisce un’impostazione adeguata, è molto probabile che l’insegnante non ottenga l’effetto desiderato con gli studenti. Di seguito puoi trovare alcuni suggerimenti su come creare un ambiente yoga calmo e rilassante nelle tue lezioni al fine di dare ai tuoi studenti il ​​massimo beneficio e mantenere le lezioni piene e di successo.

Impostazione della classe di formazione per insegnanti di yoga

1. Impostazione della classe

Il primo aspetto importante nella creazione di un’atmosfera di classe è l’impostazione della tua classe. Dove ti posizioni come insegnante e dove metti i tappetini dei tuoi studenti? Alcuni insegnanti di yoga si sentono a disagio nel dire ai loro studenti dove devono posizionare i loro tappetini. Di conseguenza, le persone posizionano il tappetino yoga in modo disordinato e caotico. In questa situazione non solo la struttura del tappetino sarà caotica, ma per alcune persone creerà anche un’energia inquieta e troveranno difficoltà a rilassarsi in questo tipo di ambientazione. Come insegnante della classe hai il controllo della tua classe, quindi decidi dove posizionare gli studenti. Se non ti senti a tuo agio nel dire alle persone come posizionarsi, puoi fornire tu stesso tappetini yoga e disporli prima che gli studenti entrino nella sala yoga. In questa situazione gli studenti possono esercitarsi sulle stuoie fornite o posizionare le proprie stuoie sopra le tue. La tua classe apparirà strutturata e chiara e creerà automaticamente uno spazio in cui le persone possono calmarsi e rilassarsi. Nel mondo esterno, il caos è ovunque. Perché non offrire ai tuoi studenti un posto libero dal caos, un posto dove possono calmarsi e rilassarsi? Per garantire un’atmosfera rilassante, è anche consigliabile utilizzare una decorazione minima. Alcune candele, luci soffuse e una piccola quantità di decorazioni possono essere belle, ma cerca di limitare al minimo le impressioni.

2. Incenso … sì o no?

Una domanda comune quando si tratta di organizzare una lezione di yoga è se usare l’incenso o meno. Forse sei stato a lezioni di yoga in cui la stanza è piccola e l’incenso brucia durante la pratica. La stanza diventa fumosa, l’odore è troppo forte e dopo un po ‘ti senti soffocato. Molto probabilmente questa non è l’atmosfera che stai cercando. L’uso dell’incenso può essere molto piacevole e rilassante. Tuttavia, se decidi di usare l’incenso, si consiglia di bruciare l’incenso almeno 30 minuti prima dell’inizio della lezione e assicurarsi che il fumo scompaia prima che gli studenti entrino nella sala yoga. Una leggera fragranza di incenso può essere molto calmante, ma è anche importante che l’aria sia fresca e piena di ossigeno. Durante la pratica dello yoga potresti anche fare alcuni esercizi di respirazione che richiedono sicuramente aria fresca.

impostazione suggerimenti insegnante di yoga

3. Musica di sottofondo

L’uso della musica nelle lezioni di yoga non è un must, ma può essere uno strumento utile per guidare le persone verso un rilassamento più profondo. Quando usi la musica nelle tue lezioni, mantieni il volume al minimo. La scelta di musica rilassante è infinita, quindi sicuramente troverai qualcosa adatto alle tue esigenze. Tieni presente che la musica strumentale e i suoni della natura sono molto efficaci. Qualunque musica tu decida di utilizzare, assicurati che sia un suono di sottofondo molto morbido e sottile. Non dovrebbe essere così rumoroso da diventare inquietante e in conflitto con la tua stessa voce.

4. Sii consapevole delle tue prospettive personali

Forse questo non è qualcosa che considereresti un elemento nella creazione dell’atmosfera, ma anche la tua visione può influenzare l’energia della classe. I tuoi vestiti ma anche i tuoi gioielli, il trucco, i capelli, ecc. Mostrano molto di te ma irradiano anche una certa energia. Colori forti, molta decorazione, ecc. Possono essere molto belli all’aperto, ma in una lezione di yoga potrebbe essere troppo attivo e distraente. Pertanto potresti voler mantenerlo semplice. Le persone ricevono costantemente molte impressioni nel mondo esterno. In una lezione di yoga è consigliabile ridurre il contributo e le impressioni sulle persone. Ciò consente loro di focalizzare la propria attenzione verso l’interno e di calmare la mente. Si ottengono meno impressioni creando una stanza pulita e semplice con decorazioni minime, ma comprende anche abiti semplici, trucco minimo e capelli puliti. Un semplice trucco è quello di mantenere una “uniforme” specifica per il tuo insegnamento. Questo ti evita il problema di dover pensare a cosa indossare ogni volta che insegni e per gli studenti diventa un elemento fisso e confortante nella loro classe.

Se vuoi diventare un insegnante di yoga, potresti voler seguire un corso di formazione per insegnanti di yoga in India o in Europa .

Per coloro che hanno già un certificato di insegnante di yoga di 200 ore organizziamo anche una formazione di insegnante di yoga di 300 ore all’anno.

Subscribe now to receive our series of short e-books

Our E-books

Subscribe to our mailing list and receive a series of short e-books