L’Ashram e il suo ruolo nella cultura tradizionale indiana e nella società occidentale

Un Ashram è un luogo ideale per praticare yoga, meditazione e altre pratiche spirituali, per evolvere e crescere spiritualmente. Dislocato al di fuori di un villaggio o di una città, in una posizione tranquilla e silenziosa; generalmente composto di soli servizi di base, ossia camere da letto, sala da pranzo, sala yoga, biblioteca e giardino, un Ashram è un’oasi di serenità e tranquillità. Non c’è posto per il lusso in un Ashram. Lo scopo è quello di tornare ai principi fondamentali e liberarsi da abitudini, modelli , schemi mentali e dipendenze.

Ashram-Yoga-in-Holanda

Un Ashram è, tradizionalmente, la casa di un maestro spirituale o di un insegnante che vive lì con la sua famiglia. Le persone visitano l’Ashram per un tempo più o meno lungo e cercano l’aiuto del maestro che li guida nel loro cammino spirituale. I visitatori che soggiornano in un Ashram diventano parte della famiglia dell’insegnante, seguono la routine quotidiana dell’Ashram e aiutano con le faccende domestiche, mentre perseguono i loro obiettivi spirituali.

Gli Ashram in origine erano, e sono tuttora, eremi indiani. Nel corso degli ultimi decenni tuttavia il concetto di Ashram si è diffuso nel mondo e gli Ashram sono diventati più accessibili ai turisti ed ai visitatori provenienti dall’estero. Tuttavia l’Ashram gioca ancora un ruolo molto importante nella cultura tradizionale indiana. Fino a 80-100 anni fa, quando non c’erano scuole, l’Ashram era anche il luogo dove veniva data un’istruzione di base ai bambini.

La spiritualità è parte integrante della cultura indiana e così, la maggior parte delle persone, visitano regolarmente i templi e gli Ashram. In India il concetto che: “Non siamo esseri umani che stanno facendo un’esperienza spirituale, ma esseri spirituali che stanno facendo un’esperienza umana” è una convinzione intrinseca, un concetto profondamente interiorizzato e la spiritualità è una parte essenziale della vita quotidiana in India. Le persone in India crescono con le idee di consapevolezza e di sviluppo di se stessi, con i concetti di evoluzione spirituale e di illuminazione, e sono consapevoli fin da giovani della differenza tra la realtà e l’illusione di questo mondo.

Il concetto di Ashram è piuttosto speciale. Può essere paragonato a un monastero, ma il paragone non regge perchè l’Ashram non è solamente il luogo dove risiedono i monaci, santi e maestri spirituali, ma è anche aperto ed accessibile a tutti. Persone di qualsiasi origne, estrazione sociale, età e fede possono visitare e soggiornare in un Ashram per qualsiasi periodo di tempo. L’insegnante aiuta ed accoglie chiunque, a prescindere dalle loro convinzioni e fede.

arhanta-yoga-ashram-india-florealeMolte persone vogliono crescere e vivere spiritualmente, ma non vogliono diventare monaci, non vogliono lasciare completamente la loro vita per andare a vivere in un monastero. L’Ashram fornisce una via di mezzo: la possibilità di prendersi un po’ di tempo per uscire dalla routine quotidiana e per rinunciare alle proprie dipendenze ed assuefazioni per un certo periodo di tempo. Dopo questo periodo, il nuovo equilibrio può essere portato nella propria vita e si può imparare a mantenerlo una volta tornati a casa. Ci sono diversi motivi per visitare un Ashram e rimanervi per un certo periodo di tempo. Alcune persone cercano una guida e saggezza spirituale, altre cercano un posto tranquillo per trovare pace e chiarezza mentale. Alcune persone vogliono diventare più disciplinate, sviluppare buone abitudini e vogliono sbarazzarsi di schemi mentali negativi.

Lo stile di vita in un Ashram è per lo più molto diverso da quello a cui siete abituati a casa. Ci si sveglia presto con il sole che sorge, si praticano esercizi di respirazione per riempire i polmoni di ossigeno ed aria fresca, si fa meditazione per andare in profondità nella propria mente, si canta per liberare le emozioni, si mangia cibo semplice, si praticano asana per migliorare la condizione del corpo, si discute di filosofia per aprire la mente. Durante tutta la giornata si segue una routine rigida all’interno di strutture di base senza alcun lusso. Questa semplicità aiuta a comprendere l’importanza delle cose nella vita che generalmente diamo per scontate; ci aiuta anche a riflettere sui nostri condizionamenti mentali, sulle nostre abitudini e sulle nostre dipendenze che a volte confondiamo con le nostre necessità. L‘esperienza dell’Ashram può far paura e può metterci fortemente a confronto con noi stessi, ma questo sentiero può dare un chiaro senso di priorità e di importanza alle cose nella nostra vita.

La maggior parte della sofferenza in occidente e nelle civiltà occidentalizzate è collegata allo stress, agli squilibri emozionali e di logica e alla mancanza di disciplina.

Gli Yoga Ashram forniscono uno spazio sicuro, libero da distrazioni e dalla routine della vita quotidiana. Danno la possibilità di sbarazzarsi da un eccesso di bagaglio emotivo e materiale, di tornare a se stessi e riflettere sul vero significato e proposito della propria vita. Lo stile di vita sano e senza stress dell’Ashram può contribuire a riportare l’equilibrio fisico e mentale in un breve periodo di tempo.

Occorre essere attenti quando scegliamo un Ashram. Un autentico Ashram non è settario. In un Ashram si non insegna o si predica una religione particolare o fede. Un vero Ashram promuove uno stile di vita sano e la consapevolezza di sé attraverso la disciplina e la riflessione.

L’autore

articolo-ashram-gurukula-3-200x200-1Yogi Ram è un rinomato insegnante di Yoga e di filosofia indiana. E’ direttore ed il principale docente degli Arhanta Yoga Ashram in India e nei Paesi Bassi. Vive in Olanda con la sua famiglia dal 2007. Egli ha formato più di 800 insegnanti di yoga ed ha insegnato yoga a migliaia di studenti provenienti da tutto il mondo. Per ulteriori informazioni sugli Ashram Yoga o sui benefici dello yoga o sulla filosofia vedica potete contattare l’indirizzo email: yogiram@arhantayoga.org, Website: http://www.arhantayoga.it / http://www.arhantayoga.org

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *